Ballata
Modena, 24-04-1999

 
 
Abbiamo letti scavati dall'amore
che non abbiamo amato veramente,
dove fanno le radici le canzoni, il dolore
con cui abbiamo ignorato simultaneamente
le rime e le assonanze con ciò che è giusto.

Siamo partiti come quei lupi di mare
che fingono di sapere bene dove vanno,
ma che in realtà non sanno più che fare
appena usciti dall'orrizonte e stanno
per giorni e mesi fra i dubbi della brezza.

Abbiamo visto terre e genti diverse
così lontane da sembrarci finalmente
le nostre battaglie vinte e non perse,
il nascondiglio migliore della mente
un segreto mantenuto senza sforzo.

Ma siamo tornati di notte fra le onde
di un mare immaginario e sordo
e abbiamo attraccato sulle sponde
del solito errore, in silenzio, nel fiordo
di qualcosa mai visto e curvo. Terra!
 
Copyright (C) 1998-2002 Riccardo Bagnato [www.bagnato.it]
La copia letterale e la distribuzione di questo testo nella sua integrità
sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che questa nota sia riprodotta.