Prima di dormire
Milano, 17-05-2001

 
 
Mi addormentavo nel rumore,
fra i battibecchi del giorno e della notte,
fra le maglie del dolore,
ogni forma informe, e la nostalgia.
La bugia più nera della notte,
e l'odore dei ricordi.
Ma il mio cuore,
sulle curve del piacere si è fermato,
scodinzola e tuttora vuole
essere felice: so muss ich wachen,
ja wachen, sagte ich mir,
muss traurig sein darum,
dolcezza mia.
 
Copyright (C) 1998-2002 Riccardo Bagnato [www.bagnato.it]
La copia letterale e la distribuzione di questo testo nella sua integrità
sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che questa nota sia riprodotta.