Nostalgia
Modena, 17-06-1999

 
 
La mia vita, verità invisibile, segreta
ancorata quando il male giunge
e il cuore non sa ma invano piange,
riparte in silenzio piano piano
ripensando al tempo in cui
avrei, ma non ha fatto nulla.
A volte, delicata si avvicina
col coraggio della musica al finale
e aspetta lentamente attende e passa
mentre pensa alla meta da raggiungere
e mi guarda e flebile respira
e si abbassa, dolcemente e tenera
fino a quando fra i pensieri mi scompare,
sensualmente ondivaga la vita
dolcemente nel mio cuore.
 
Copyright (C) 1998-2002 Riccardo Bagnato [www.bagnato.it]
La copia letterale e la distribuzione di questo testo nella sua integrità
sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che questa nota sia riprodotta.